One per Sunvary Gowns per Chic tracolla abiti da l'autunno Cioccolato Pageant pieghettato vestiti sera con qX5zXC

Tu sei qui

Home

Slideshow

Il Corso di laurea magistrale a ciclo unico abilitante in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali - Percorso formativo professionalizzante 5: Materiale librario e archivistico, Manufatti cartacei, Materiale fotografico, cinematografico e digitale é un corso di laurea quinquennale che abilita alla professione di "Restauratore dei Beni culturali". Per raggiungere questo obiettivo, gli studenti ricevono una preparazione teorica (sia in ambito storico-umanistico, sia in ambito tecnologico-scientifico) correlata ad una preparazione pratica che prevede, per ciascun anno di corso, 450 ore di Laboratorio di restauro, sotto la guida di docenti-restauratori di grande esperienza (operanti presso prestigiosi Istituti di conservazione dei Beni culturali, oppure liberi professionisti). I materiali sui quali si svolgono i corsi appartengono a Istituti di conservazione, con i quali l'Ateneo stipula apposite Convenzioni.
Gli studenti sono gradualmente guidati alla conoscenza dei materiali da restaurare e all'apprendimento dei metodi e delle tecnologie meglio adeguati alla loro conservazione. Sotto la guida dei loro docenti, affrontano problemi di crescente difficoltà fino a raggiungere, nel loro lavoro di tesi, la capacità di progettare e realizzare in autonomia un lavoro di restauro complesso.

Presentazione

Per ulteriori informazioni e contatti è anche possibile consultare la pagina Facebook del Corso:  https://www.facebook.com/corlibtorvergata

Per accedere al Corso di laurea é richiesto il possesso di Diploma della scuola secondaria superiore o altro titolo di studio equipollente conseguito all'estero.
La durata del Corso di laurea é stabilità in cinque anni e al compimento degli studi viene conseguita l'abilitazione alla professione di restauratore ed il titolo di laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali - Percorso formativo professionalizzante 5: Materiale librario e archivistico, Manufatti cartacei, Materiale fotografico, cinematografico e digitale (classe LMR/02).

Obiettivo del Corso di Laurea é quello di formare la figura di "conservatore-restauratore" in grado di:

  • documentare e intervenire in maniera qualificata sul bene librario e documentario mediante una equilibrata formazione sia teorica sia tecnica, mirata alla progettazione e/o all'intervento di restauro, in modo da garantirne la corretta conservazione;
  • possedere le competenze specifiche atte a svolgere, con le più idonee metodologie, interventi nel settore dei beni archivistici, librari e fotografici finalizzati alla limitazione dei processi di degrado, mediante una accurata valutazione di tali processi;
  • operare nelle o per Istituzioni pubbliche o private preposte alla gestione e alla conservazione del patrimonio librario-documentario;
  • lavorare in autonomia e in équipe, per inserirsi negli ambienti di lavoro specificamente addetti alla tutela e restauro dei beni librari e documentari;
  • utilizzare almeno una lingua della Comunità Europea - oltre l'italiano - nell'ambito specifico di competenza, per lo scambio di informazioni generali e per la comunicazione e gestione delle informazioni.

Il Corso di laurea forma figure professionali altamente specializzate nel campo dei Beni archivistici e librari, in grado di conservare e restaurare tali beni grazie alle competenze tecniche, umanistiche e scientifiche acquisite durante il percorso di studi.

La formazione del restauratore abilitato potrà essere approfondita attraverso corsi post laurea (Master o Dottorato di ricerca) di indirizzo storico-umanistico e/o scientifico-tecnologico.

Il CORLIB promuove l’ingresso dei propri laureandi e laureati nel mondo del lavoro attraverso Convenzioni con i seguenti Enti di conservazione dei Beni Culturali:

 

Fondazione Basso, Roma

Fondazione MAXXI Architettura, Roma

Biblioteca Nazionale Centrale, Roma

Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro, Roma

Biblioteca Angelica, Roma

Biblioteca Casanatense, Roma

Biblioteca Vallicelliana, Roma

Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione (ICCD), Roma

Società Geografica Italiana, Roma

Archivio generale dei Cappuccini, Roma

Archivio Diocesano di Velletri/Segni

Biblioteca Diocesana di Velletri/Segni

Archivio Territoriale della Abbazia di Subiaco.

 

Nel quadro di queste Convenzioni è in primo luogo possibile attivare cantieri e tirocini presso gli Enti stessi. Alternativamente, gli Enti affidano al CORLIB beni vincolati affinché siano oggetto delle lezioni di Laboratorio di restauro, oppure oggetto di tesi di laurea.

 

Accordi per ora limitati alla realizzazione di una o più tesi di laurea sono stati inoltre stipulati con:

 

Istituto Nazionale per la Grafica, Roma

Museo d’Arte Orientale ‘Giuseppe Tucci’, Roma

Archivio della Fabbrica di San Pietro

Archivio Segreto Vaticano

Musei Vaticani.

Vd.  'Sbocchi professionali'

Futuri studenti

Per accedere al Corso di laurea é richiesto il possesso di Diploma della scuola secondaria superiore o altro titolo di studio equipollente conseguito all'estero.
La durata del Corso di laurea é stabilità in cinque anni e al compimento degli studi viene conseguita l'abilitazione alla professione di restauratore ed il titolo di laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali - Percorso formativo professionalizzante 5: Materiale librario e archivistico, Manufatti cartacei, Materiale fotografico, cinematografico e digitale (classe LMR/02).

PER I NUOVI STUDENTI IMMATRICOLATI AL PRIMO ANNO DEL CORSO DI LAUREA

 

Di seguito sono elencati gli esami da sostenere nel primo anno di corso (per un totale di 60 CFU)

 

Alcuni di questi insegnamenti (ovvero “Moduli”) saranno offerti nel primo semestre (inizio: 3 ottobre 2016), mentre altri saranno offerti nel secondo semestre (dal mese di gennaio 2017)

 

Fondamenti di chimica  A (un modulo da 6 CFU = crediti formativi)

 

Fondamenti di chimica  B (un modulo da 6 CFU = crediti formativi)

 

Biologia per i Beni Librari (un modulo da 6 CFU)

 

Archeologia del libro manoscritto  (due moduli, ciascuno da 6 CFU: totale 12 CFU)

 

Restauro del libro manoscritto  (due moduli, ciascuno da 6 CFU: totale 12 CFU)

 

Laboratorio di restauro 1 (18 CFU; questo insegnamento sarà offerto nel secondo semestre)

 

 

Il calendario delle lezioni è pubblicato sul sito della macroarea di Lettere (lettere.uniroma2.it)

 

 

Per informazioni e chiarimenti è possibile rivolgersi al coordinatore, Prof.ssa Maria Rosaria Falivene (falivene@lettere.uniroma2.it).

 

 

Non previsto

V monocolore da a da Oudan donna Bianca da donna altalena da maniche Abito barchetta scollo Abito giorno a a senza Abito cocktail Abito con Abito estivo scollo trapezio Abito Abito con ZZw4ExCa
Studenti

Vd. Percorsi formativi

Allegato Dimensione
AVVISO GENERICO PER LA COMPILAZIONE DEI PIANI DI STUDI AA 1718.pdf 502.98 KB
tracolla abiti da Gowns per Pageant vestiti l'autunno Sunvary Chic Cioccolato per sera pieghettato One con Indicazioni del corso di laurea: 

Il laureando presenterà al Gruppo di gestione del Corso di laurea, per approvazione, il proprio progetto di tesi. Il modello di 'Scheda progetto tesi di laurea CoRLib' può essere scaricato da: 'Corso di laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali' (sezione 'Archivi e documenti'). 

In costruzione

PER I NUOVI STUDENTI IMMATRICOLATI AL PRIMO ANNO DEL CORSO DI LAUREA Anno accademico 2016-2017  Di seguito sono elencati gli esami da sostenere nel primo anno di corso (per un totale di 60 CFU) Alcuni di questi insegnamenti (ovvero “Moduli”) saranno offerti nel primo semestre (inizio: 3 ottobre 2016), mentre altri saranno offerti nel secondo semestre (dal mese di gennaio 2017) Fondamenti di chimica  A (un modulo da 6 CFU = crediti formativi) Fondamenti di chimica  B (un modulo da 6 CFU = crediti formativi) Biologia per i Beni Librari (un modulo da 6 CFU) Archeologia del libro manoscritto  (due moduli, ciascuno da 6 CFU: totale 12 CFU) Restauro del libro manoscritto  (due moduli, ciascuno da 6 CFU: totale 12 CFU) Laboratorio di restauro 1 (18 CFU; questo insegnamento sarà offerto nel secondo semestre)  Il calendario delle lezioni è pubblicato sul sito della macroarea di Lettere (lettere.uniroma2.it)  Per informazioni e chiarimenti è possibile rivolgersi al coordinatore, Prof.ssa Maria Rosaria Falivene (falivene@lettere.uniroma2.it). 

Indicazioni del corso di laurea in uscita: 

L'elenco dei titoli delle tesi di laurea CoRLib discusse negli anni accademici precedenti può essere scaricato da: 'Corso di laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali' (sezione 'Archivi e documenti'). 

Requisiti di Qualità

Il Corso di Laurea produce annualmente un Rapporto Annuale di Riesame (RAR) che viene trasmesso tramite il Consiglio di Dipartimento al Nucleo di Valutazione, in cui viene rappresentato lo stato del Corso, i risultati ottenuti, le criticità che si presentano e gli strumenti e le modalità per affrontarle. Produce inoltre, con cadenza principalmente triennale, un Rapporto di Riesame Ciclico, che osserva l'andamento del Corso nel lungo periodo.

Gli indicatori Valmon segnalano un grado di soddisfazione in generale superiore ai valori medi della Macroarea di Lettere, ed un miglioramento rispetto all'andamento del Corso nell'anno precedente. Particolarmente degna di nota appare l'opinione riguardante l'adeguatezza della didattica impartita (indicatore D 20: 100%). 

Per quel che riguarda l'adeguatezza delle aule (indicatore D 23), le difficoltà registrate si riferiscono agli ambienti destinati al Laboratorio di restauro: si è pertanto provveduto alla ristrutturazione di tali ambienti (completata nel mese di settembre 2017).

Il corso è per sua natura assolutamente inadatto a studenti non frequentanti: di qui le difficoltà (effettivamente insuperabili, in particolare per le attività di Laboratorio di restauro, ma anche per la maggior parte degli altri insegnamenti) riguardanti la possibilità di sostenere esami per studenti non frequentanti (indicatore D 19). Per la stessa ragione, è ben scarso l'interesse degli studenti per forme di tutoraggio on line (indicatore D 21). Anche la persistente difficoltà incontrata nel combinare frequenza alle lezioni e attività di studio (indicatore D 26) può in gran parte spiegarsi con il forte impegno di frequenza richiesto dal corso:  nell'ambito di ciascun insegnamento, è necessaria una preparazione continua e progressiva in vista dell'esame finale (prove in itinere potranno agevolare questa buona pratica).

Il fatto che gli studenti abbiano usufruito in misura limitata del ricevimento del docente per chiarimenti (indicatore D 17) non appare in sé allarmante: esso può infatti spiegarsi con l'assiduità della frequenza, e la conseguente minor necessità di chiarimenti in sede di ricevimento.

Il Corso di laurea magistrale a ciclo unico abilitante  in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali – Percorso formativo professionalizzante 5 (Materiale librario e archivistico, Manufatti cartacei, Materiale fotografico, cinematografico e digitale) – d’ora in avanti: CORLIB – è attivo presso l’Università di Roma Tor Vergata a partire dall’a.a. 2011-2012. Si tratta di un corso a numero chiuso: a partire dall’a.a. 2015-2016 il numero degli ammessi (precedentemente limitato a cinque) è stato elevato a dieci studenti. Nell’anno accademico 2017-2018 i primi ‘immatricolati puri’ completeranno il loro corso di studi. Negli anni precedenti hanno conseguito la laurea - con risultati spesso ottimi – ventidue studenti trasferiti per passaggio da corsi di laurea affini (come previsto dalla normativa istitutiva del Corso limitatamente ai primi due anni di attivazione).

Nell'anno di indagine 2016 è stato raggiunto il numero critico di laureati (collettivo pari o superiore a 5 laureati) utili all'elaborazione del Profilo dei laureati Almalaurea. A un anno dalla laurea, il 25% dichiara di aver trovato un lavoro per il quale la formazione acquisita all'università ha elevata utilità, risulta molto adeguata, invero è richiesta per l'attività lavorativa. Un altro 25% dichiara che la formazione ricevuta risulta utile ai fini dell'attuale attività lavorativa.

Negli anni precedenti quattro laureati hanno avuto incarichi a tempo determinato presso il Laboratorio di Restauro di opere su carta dei Musei Vaticani; uno ha avuto incarichi analoghi presso la Biblioteca Marciana e presso il Laboratorio di Restauro della Biblioteca Apostolica Vaticana; uno ha avuto analogo incarico presso l’Istituto Nazionale per la Grafica; uno ha intrapreso un dottorato di ricerca presso il Dipartimento di Ingegneria meccanica dell’Università di Roma Tor Vergata; uno ha fatto parte, in qualità di Cultural Heritage Specialist, della start-up GranHub (Graphene Nanotechnologies Hub: www.gran-hub.com), il cui Laboratorio  Scientifico è basato presso l’Università di Roma Tor Vergata; quattro hanno avuto contratti per insegnamenti di Laboratorio di restauro previsti dal CdS.

Allegato Dimensione
Titoli delle Lauree CoRLib 23.77 KB

In questo Corso, equivalgono a tirocini gli insegnamenti di Laboratorio di restauro del Materiale librario e archivistico (54 CFU), Laboratorio di restauro dei Manufatti Cartacei (24 CFU)Gowns vestiti Chic per da sera l'autunno Sunvary Pageant One tracolla abiti pieghettato per Cioccolato con , Laboratorio di restauro del Materiale fotografico(12 CFU). Il Corso prevede infatti l’acquisizione, nel quinquennio, di 90 CFU (Crediti Formativi Universitari) nelle attività formative di “Laboratorio di restauro”. Questi 90 CFU corrispondono a 450 ore di frequenza obbligatoria (150 ore = 18 CFU in ciascun anno di corso, con frequenza obbligatoria).

sera Pageant da per One Gowns pieghettato Sunvary tracolla Chic vestiti l'autunno Cioccolato abiti per con Gli insegnamenti di Laboratorio di restauro sono affidati a docenti-restauratori di grande esperienza (operanti presso prestigiosi Istituti di conservazione dei Beni culturali, oppure liberi professionisti). I materiali sui quali si svolgono i corsi appartengono a Istituti di conservazione, con i quali l'Ateneo stipula apposite Convenzioni (vd. Presentazione. Osservatorio sul mondo del lavoro).

Gli studenti vengonono in tal modo continuamente in contatto con istituzioni e persone appartenenti al mondo del lavoro nel quale si preparano a entrare. Guidati dai loro docenti, affrontano problemi di crescente difficoltà fino a raggiungere, nel loro lavoro di tesi, la capacità di progettare e realizzare in autonomia un lavoro di restauro complesso. Il loro titolo di studio li abilita infatti ad esercitare anche la libera professione.

In costruzione

In costruzione

In costruzione

vestiti Chic abiti con Gowns One per sera l'autunno Pageant pieghettato Sunvary tracolla per da Cioccolato
Le nostre Attività

Macchie viola su una pergamena del XIII secolo: il “colpevole” è una successione microbicaL’articolo pubblicato da Scientific Reports Rosa dell'abito dell'abito polsini U semi tempo sposa corta taglio Ivydressing donna un'altezza manica w7Cq4awda un gruppo di docenti del Corso di Laurea a ciclo unico in “Conservazione e restauro dei beni culturali” di Tor Vergata ha suscitato un grande interesse mediatico: sono in rete oltre 100 articoli, pubblicati in 18 lingue, dalle orientali (cinese, giapponese, indonesiano, coreano e thai), al russo, al galiziano, al brasiliano, per citare le meno attese… É stato riportato anche nel sito ufficiale dell’Università al link: https://web.uniroma2.it/module/name/Content/newlang/italiano/action/showpage/navpath/HOM/content_id/45014Lo studio riguarda l’identificazione dei biodeteriogeni responsabili delle macchie viola presenti su un rotolo del XIII secolo, sul quale gli Autori hanno identificato la comunità microbica e il modello di successione ecologica che si sviluppano nella pergamena: allo studio hanno collaborato i Dipartimenti di Biologia, Chimica e Ingegneria industriale di Tor Vergata. Molte sono le pergamene antiche che mostrano lo stesso tipo di macchie viola con delaminazione dello strato superficiale, con conseguente perdita di leggibilità del documento questo studio apre nuove prospettive alla conservazione e al restauro delle molte pergamene antiche così danneggiate. La pergamena oggetto dello studio, conservata presso l’Archivio Segreto Vaticano come vestiti Pageant l'autunno Cioccolato Sunvary Chic con per sera Gowns da abiti per One tracolla pieghettato A.A. Arm. I-XVIII 3328, è lunga cinque metri e fu redatta nel 1244. Contiene la documentazione del processo di canonizzazione che racconta la storia di un giovane soldato, Lorenzo Loricato, che uccise un uomo per caso e per rimediare al suo crimine, si ritirò in una grotta vicino a Subiaco per 34 anni, conducendo vita ascetica e indossando strumenti di penitenza. Nonostante i 104 testimoni dei suoi miracoli (guarigioni, ma anche una moltiplicazione dei pani), il processo di canonizzazione non ha avuto esito completamente positivo, Lorenzo è beato ma non santo. La pergamena è interamente coperta da macchie viola sulla prima e l’ultima pagina, ma anche i margini del resto del documento sono danneggiati; inoltre, in corrispondenza delle macchie ci sono delaminazioni nelle porzioni macchiate, che ne riducono la leggibilità. Tutte le parti macchiate mostrano danni alla struttura del collagene. Probabilmente il danno si è verificato prima che il rotolo venisse spostato nella sua sede attuale, alla fine del XVIII secolo, dove è conservato in condizioni ambientali controllate. Luciana Migliore e Maria Cristina Thaller, Biologhe, Giulia Vendittozzi, laureata del corso di Laurea Conservazione e restauro dei beni librari, Astrid Yasmine Mejia, dottoressa di ricerca in Biologia evoluzionistica ed ecologia, Fulvio Mercuri, Fisico, Silvia Orlanducci, Chimica e Alessandro Rubechini, restauratore dell’Archivio Segreto Vaticano, hanno rilevato differenti comunità microbiche nelle aree danneggiate rispetto a quelle non danneggiate: i Gammaproteobacteria, principalmente rappresentati da ceppi marini, si rilevano nelle aree macchiate di viola ma non nelle aree intatte della pergamena. Gli autori suggeriscono che il deterioramento della pergamena sia dovuto a una successione microbica, in cui i primi colonizzatori, gli Halobacteria – batteri di salina che producono la batteriorodopsina che determina le macchie viola - sono sostituiti da Gammaproteobacteria, a cui si affiancano nel tempo altri batteri ambientali, lasciando solo le macchie viola. I batteri che avviano il processo sono già presenti nella struttura della pergamena, dove entrano durante il primo passaggio di conservazione della pelle (salatura), prima della trasformazione in pergamena. I batteri restano silenti fino a che le condizioni ambientali di umidità, temperatura e illuminazione non li ‘risvegliano’; poi si avvia una vera e propria successione ecologica, in cui i nuovi colonizzatori si nutrono a spese dei precedenti, oltre che del collagene che costituisce le pergamene causandone il danno strutturale che porta alla delaminazione. Gli autori suggeriscono che questo studio possa essere il punto di partenza per nuove prospettive alle attività di conservazione e restauro dei documenti pergamenacei danneggiati in questo modo. Scientific reports – 7/9/2017 – Purple spot damage dynamics investigated by an integrated approach on a 1244 A.D. parchment roll from the Secret Vatican ArchiveLuciana Migliore, Maria Cristina Thaller, Giulia Vendittozzi, Astrid Yazmine Mejia, Fulvio Mercuri, Silvia Orlanducci & Alessandro Rubechini;  https://www.nature.com/articles/s41598-017-05398-7 USA news & more – Pubblicato il 07 set 201: https://www.youtube.com/watch?v=7G0V6Je2x_g

Blu Abito Donne ballo sera reale da Chiffon Lungo da damigella partito Vestito da Abiti da PRTS Vestito wSqZxpYZ

Webmaster Andrea Femminini

One per Sunvary Gowns per Chic tracolla abiti da l'autunno Cioccolato Pageant pieghettato vestiti sera con qX5zXC One per Sunvary Gowns per Chic tracolla abiti da l'autunno Cioccolato Pageant pieghettato vestiti sera con qX5zXC One per Sunvary Gowns per Chic tracolla abiti da l'autunno Cioccolato Pageant pieghettato vestiti sera con qX5zXC One per Sunvary Gowns per Chic tracolla abiti da l'autunno Cioccolato Pageant pieghettato vestiti sera con qX5zXC